Back
Home / Shop / Vini / I Sodi di San Niccolò Igt Toscana 2015

I Sodi di San Niccolò Igt Toscana 2015

 81,00 Iva incl.

Peso1800 g
Produttore

COD: DCCSD157C Categorie: ,
Descrizione

Descrizione

I Sodi di San Niccolò Igt Toscana 2015

I Sodi di San Niccolò Igt Toscana è il portabandiera di Castellare, per due volte nella Top 100 di Wine Spectator, ripetutamente tre bicchieri e cinque grappoli. Orgoglio dell’azienda per aver potuto dimostrare la grandezza del Sangiovese accompagnato dalla Malvasia Nera. Note degustative: di colore rosso rubino intenso e con una grande concentrazione olfattiva, grazie alla presenza di un frutto rosso maturo che
riconduce a note di confettura, ma anche spezie, vaniglia e liquirizia. In bocca il vino è caratterizzato da una fitta ed elegante trama, sostenuta anche dall’importante acidità del Sangiovese, i tannini sono assolutamente dolci e il finale lungo e di grande persistenza. Abbinamenti: ottimo con salumi e carni sapide, con piatti ricchi di succulenza e formaggi saporiti e stagionati. Apprezzato molto in abbinamento a Pecorino toscano e Parmigiano.

Un buon vino è come uno tesoro, uno scrigno di aromi, sensazioni e sapori magnifici capaci di farci volare con il pensiero in luoghi meravigliosi spesso lontani. Ad un buon degustatore si richiede di sapersi spingere oltre il riconoscimento delle sensazioni di base quali il dolce, l’amaro, il salato, per proiettarsi verso l’individuazione di aromi e sapori meno comuni, capaci di arricchire l’analisi sensoriale del vino. La degustazione inizia dall’analisi visiva, importante per ottenere indicazioni circa lo stato di salute, conservazione, evoluzione e struttura del vino.

Note tecniche

Comune di produzione: Castellina in Chianti (SI)
Tipo di terreno: calcareo
Altimetria vigneti: 350-400 mt. s.l.m.
Nome vigneto: Vigna S. Niccolò
Vitigni: Sangiovese 85%, Malvasia nera 15%
Sistema di allevamento: guyot capovolto
Densità d’impianto: da 2.700 (vecchi impianti) a 6.000 (nuovi impianti) piante per ettaro
Resa per ettaro: 40/45 Ql
Epoca della vendemmia: metà di ottobre
Vinificazione: in acciaio
Fermentazione malolattica: svolta
Affinamento: in barrique per 50% nuove e in bottiglia
Durata dell’affinamento in barrique: da 24 a 30 mesi
Affinamento in bottiglia: 12 mesi
Formati disponibili: 0,75 l – 1,5 l – 3 l – 6 l