Patè Bomba del Salento gr230 I Contadini

 6,00 Iva incl.

Peso450 g
COD: ICDPTBE0230 Categoria:
Descrizione

Descrizione

Patè Bomba del Salento gr230 I Contadini

LA NOSTRA STORIA

La nostra è una storia di tenacia, di costanza e di amore per la nostra terra. Noi siamo I Contadini e produciamo conserve, sottoli e passate, lavorandoli dal prodotto fresco direttamente sul territorio di produzione, a pochi passi dal mare. Dal 1960 Il Patè Bomba del Salento gr230 I Contadini ricorda una antica ricetta pugliese.

Nonno Fiumano

Siamo cresciuti a Racale, nel Salento assolato in cui nonno Fiumano coltivava capperi mentre noi, insieme ai nostri genitori, ci siamo dedicati al settore dell’abbigliamento.
Ma l’agricoltura era nel nostro DNA e il contatto con la natura, i profumi e il rispetto dei tempi giusti, ci hanno coinvolti al punto che abbiamo deciso di entrare ufficialmente nella piccola azienda del nonno.2003

Il Pomodoro secco

E’ iniziato tutto con l’essiccazione naturale dei pomodori ma negli anni abbiamo deciso di dedicarci anche alla produzione diretta del pomodoro e degli altri ortaggi in modo da gestirla in prima persona e poter essere sicuri che ciò che mettevamo nei nostri vasetti fosse il migliore prodotto possibile.2008

La nuova sede produttiva tra terra e mare

Nel 2008 decidiamo di crescere ancora: acquistiamo di 3 ettari e mezzo di terreno, sulla strada che da Felline porta verso il mare. E’ totalmente incolto e abbandonato ma ha una splendida vista che si allunga fino al faro di Torre San Giovanni e un microclima ventilato e fresco: il posto perfetto per far nascere il nuovo stabilimento di produzione e il luogo ideale per l’essiccazione naturale dei nostri pomodori.2016

Il nuovo packagjng iconico

Nel 2016 nasce il nuovo packaging con la capsula bianca e l’etichetta trasparente che ottiene un grande successo e diventa un marchio distintivo: vogliamo che la bontà dei nostri prodotti sia evidente, in tutta la sua autenticità e qualità. Inizia la distribuzione anche all’estero e gli ettari di produzione arrivano agli attuali 84, tutti condotti in regime di agricoltura integrata. L’azienda attualmente arriva ad occupare oltre 100 persone durante i picchi di produzione: le mani che lavorano i prodotti lo fanno come se lo facessero per loro, a casa, con la stessa cura e attenzione.